Chiamaci

Account
Carrello

Anemometri portatili

Gli anemometri sono strumenti per misurare la velocità del vento. Il termine deriva dalla parola greca anemos, che significa vento, ed è utilizzato per descrivere qualsiasi misurazione della velocità del vento utilizzata in metereologia e aereodinamica.

Ci sono vari tipi di anemometri, tra i più diffusi abbiamo abbiamo:

Anemometri portatili a ventolina: sono i classici anemometri portatili con un sensore composto da una ventola, sono i più utilizzati, e robusti.
Anemometri portatili a filo caldo: questi anemometri portatili sono di recente concezione e sfruttano le proprietà termiche di alcuni sensori. Sono molto utilizzati nel controllo della ventilazione e dell'aria condizionata perchè è possibile effettuare anche solo un piccolo foro nei condotti per poter eseguire la misura.
Anemometri portatili a coppette: vengono utilizzati prevalentemente in ambito nautico e nei sistemi di prevenzione da raffiche di vento. Hanno la peculiarità di misurare la velocità del vento indipendentemente dalla sua direzione, spesso sono abbinati ad una banderuola che indica anche la direzione del vento.
Anemometri portatili a tubo di Pitot: sono anemometri portatili che sfruttano l'equazione di Bernoulli (primo e secondo enunciato) per ricavare la velocità del vento dalla pressione. Spesso un anemometro a tubo di Pitot è anche un micromanometro. Sono consigliati per alte velocità e per situazioni piuttosto estreme, come l'alta temperatura del flusso d'aria.

Esistono altri tipi di anemometri portatili che sfruttano i più svariati principi. Non sono da noi attualmente commercializzati ma li elenchiamo qui per conoscenza:

Anemometri portatili Laser Doppler
Anemometri portatili Sonici
Anemometri portatili a risonanza acustica
Anemometri portatili a palle da Ping Pong

Spesso gli anemometri vengono utilizzati per il calcolo della portata d'aria in HVAC (riscaldamento, ventilazione e condizionamneto dell'aria). Per calcolare la portata di un condotto in generale basta moltiplicare la velocità dell'aria all'interno del condotto per la sua sezione.

In questo caso si tratta di portata calcolata, gli anemometri portatili più avanzati hanno una funzione che permette di ricavarla inserendo la sezione del condotto, altri, abbinati a speciali convogliatori a sezione nota, la calcolano senza nemmeno chiedere la sezione, e poi ci sono dei sistemi che calcolano la portata d'aria direttamente, questi particolari strumenti si chiamano {vmCatLink 341|Balometri}.

Supporto all'acquisto

Scopri tutte le novità nel settore della misurazione professionale

Per ogni dubbio o informazione siamo a tua disposizione

Prodotti